Una meditazione di Kundalini Yoga

POSTURA: sedetevi in una comoda posizione meditativa. Mento in dentro e petto in fuori.


MUDRA: portare i gomiti ai lati del corpo e portare le mani a palmo in su, con le dita unite, i polsi piegati all’indietro e le punte delle dita rivolte verso i lati, parallele alle spalle. Fare attenzione a mantenere la posizione della mano per tutta la durata dell’esercizio.


OCCHI: punta del naso; man mano che si prosegue la meditazione, gli occhi dovrebbero rilassarsi e potrebbero alzarsi.


RESPIRAZIONE E MOVIMENTO:
Inspirate e sollevate la mano e la spalla sinistra verso l’orecchio, mantenendo la mano piegata all’indietro e parallela al pavimento. Durante l’inspirazione, sentirete che la narice sinistra è più attiva di quella destra.
Espirate attraverso la narice sinistra e abbassate la mano, tornando alla posizione iniziale. Ripetere sul lato opposto.
Inspirate e sollevate la mano destra e le spalle. Durante l’inspirazione sentirete che la narice destra è più attiva.
Espirate attraverso la narice destra e abbassate la mano, tornando alla posizione iniziale. Continuate ad alternare i lati e le narici, con un respiro costante e regolare, non veloce e non lento.

COMMENTI: Questo movimento serve ad aprire la narice dallo stesso lato, in modo che, muovendo alternativamente le mani, anche il respiro si alternerà da un lato all’altro.

TEMPO: 11 minuti. Può essere aumentata con la pratica e l’esperienza.

FINE: inspirare e allungare le braccia verso l’alto, guardando attraverso il 10° cancello. Espirare e rilassarsi.

Questa meditazione si trova nel nostro Manuale delle relazioni autentiche L2.

Integra relazioni autentiche nella tua vita e nel tuo insegnamento. Esplorare e capire come formiamo, sosteniamo e onoriamo le relazioni. Il nostro successo come insegnanti di Kundalini Yoga e come esseri umani consapevoli dipende dalla nostra capacità di essere autentici e rispondere dal nostro cuore; il nostro obiettivo primario è quello di esaminare le nostre relazioni e migliorare la nostra efficacia, autenticità e consapevolezza al loro interno.

Teacher

Lascia un commento