Holiday Sale!

foto di Bernard Machado

(BPT) – La pandemia di COVID-19 ha reso il mondo molto più incerto. Ha influenzato il nostro lavoro e le nostre finanze, le nostre relazioni e, naturalmente, la nostra salute fisica e mentale. Trovare il senso di sicurezza che tutti bramiamo è quasi impossibile, il che porta a stress, ansia e impotenza che ci prosciugano emotivamente. Questi sentimenti di impotenza possono essere traumatici, mettendo il nostro corpo e la nostra mente in un costante stato di “fuga o lotta”. Rimanere in questo stato di tensione troppo a lungo non solo danneggia la nostra qualità di vita, ma rende il nostro sistema immunitario più vulnerabile.

È importante riconoscere che questo stress è una risposta naturale a ciò che sta accadendo nel mondo. Dopo essere stati gentili con noi stessi, abbiamo anche bisogno di trovare una routine di cura di noi stessi che tratti sia il corpo che la mente, aiutandoci a interrompere il ciclo di infiniti “what-if” sulle sfide di domani.

Ci sono molti modi per far fronte all’ansia causata dall’incertezza. È stato dimostrato che l’esercizio, la meditazione e le tecniche di respirazione attenuano lo stress. Recentemente, tuttavia, operatori sanitari, ricercatori e professionisti stanno trovando consenso su un’attività che combina queste tre tecniche in un potente strumento per regolare le emozioni e gestire lo stress: il Kundalini Yoga.

Come può aiutare il Kundalini Yoga

Il Kundalini Yoga è un’antica pratica che incorpora movimento, tecniche di respirazione dinamica, meditazione e mantra per incanalare l’energia del tuo corpo. Mentre la maggior parte delle forme di esercizio producono le endorfine che ti fanno sentire meglio, il Kundalini Yoga rilascia anche la tensione e l’ansia che si accumulano nel tempo nelle ghiandole e nei nervi del tuo corpo. Reimposta la tua risposta allo stress in modo che tu possa ottenere una biochimica interna di calma, equilibrio e profondità di sé.

Ciò è supportato da un numero crescente di prove che indicano che le pratiche contemplative come lo yoga e la meditazione sono efficaci nel trattamento dell’ansia. In uno studio recente, i ricercatori della Harvard Medical School, della Boston University e del Sundari Satnam Kundalini Yoga Center hanno confrontato il Kundalini Yoga con i comuni trattamenti cognitivi per ridurre i sintomi del disturbo d’ansia generalizzato. Coloro che sono stati trattati con lo yoga avevano livelli relativi di ansia più bassi e avevano una diminuzione dei sintomi fisici rispetto ai trattamenti tradizionali.

Inizia la tua pratica a casa

Uno dei tanti aspetti belli dello yoga è che non richiede attrezzature speciali, anche se un tappetino da yoga è utile, quindi non c’è nulla che ti impedisca di praticare il Kundalini Yoga nel tuo salotto. Alla fine sarà necessario allenarsi con un istruttore Kundalini qualificato per apprendere la forma corretta, ma ci sono molte tecniche che puoi facilmente eseguire da solo che ti aiuteranno a far fronte all’incertezza della pandemia.

Prova questa meditazione Kundalini Yoga a casa ogni volta che ti senti preoccupato o ansioso. Scegli un ambiente tranquillo, dentro o fuori. Puoi ascoltare musica soft per migliorare il tuo senso di pace.

  1. Siediti in una posa facile.
  1. Seduto sul pavimento. Puoi usare un cuscino o un cuscino per il massimo comfort.
    • Incrocia le gambe davanti a te in modo comodo e rilassato.
    • Se ti senti a disagio seduto sul pavimento, puoi sederti su una sedia con le gambe non incrociate e i piedi appoggiati a terra.
    • Metti le mani sulle ginocchia, con i palmi rivolti verso il basso, chiudi gli occhi e osserva le sensazioni del tuo corpo e della tua mente.
  2. Metti le mani al centro del petto a livello del cuore.
    • Inizia appoggiando il dorso della mano sinistra nel palmo della mano destra.
    • Afferra delicatamente la mano sinistra con la destra, in modo che il pollice destro sia annidato nel palmo sinistro.
    • Incrocia il pollice sinistro sopra quello destro.
    • Curva le dita della mano destra attorno all’esterno della mano sinistra e tienila delicatamente con le quattro dita della mano sinistra rimanendo dritte.
    • Porta le mani al centro del cuore, appoggiandole contro il petto.
  3. Con gli occhi chiusi, inspira profondamente e rilassati. Respira lentamente per 10-30 minuti.
    • Nella vita quotidiana in genere respiriamo 15 volte al minuto. Prova a rallentare fino a 4 respiri al minuto inspirando fino a 10 ed espirando fino a 10. Un respiro lento rallenterà il battito cardiaco, ridurrà la risposta allo stress e ti darà una sensazione di pace e sicurezza.
    • La tua mente inizierà con molte “chiacchiere” e ansia. È normale! Non cercare di sopprimere i tuoi pensieri, lasciali andare e venire finché la tua mente non è pacifica. Se hai un pensiero particolarmente persistente, prova a nominarlo. Di’ a te stesso: “Questa è la mia preoccupazione per mio figlio”, per esempio. E lascialo andare.

All’inizio è difficile, ma se esegui regolarmente questa tecnica di respirazione scoprirai che la tua mente accoglierà favorevolmente il silenzio e inizierà a rilassarsi. Presto acquisirai l’abitudine e la capacità di mantenere la mente calma in ambienti difficili.

Teacher

Lascia un commento