Uno studio randomizzato controllato con confronto attivo dell’igiene del sonno

Il Dr. Sat Bir Singh Khalsa, Ph.D., Direttore della Ricerca del KRI, ha concluso una prova di Kundalini Yoga per l’insonnia cronica. I risultati della sua ricerca sono stati pubblicati sul Journal of Clinical Sleep Medicine o JCSM.

Le conclusioni dichiarate nel sito web di JCSM, “Lo yoga, insegnato in un quadro di auto-cura con il minimo carico di istruttore, è stato associato a miglioramenti auto-riferiti al di là di un confronto attivo dell’igiene del sonno, sostenuto a 6 mesi di follow-up. Sono necessari studi di follow-up per valutare i risultati dell’attigrafia e della polisonnografia, nonché i possibili meccanismi di cambiamento”.

Se vuoi leggere l’articolo completo della ricerca clicca qui

Se desideri leggere i risultati pubblicati sul sito Web di JCSM, fai clic qui.

Lascia un commento